RSU 2022, UIL: consensi in aumento

Ancora una volta la UIL Scuola conferma il trend di crescita.
E’ quanto emerge dall’analisi dei dati elettorali relativi ad un campione significativo delle schede scrutinate nelle oltre 8mila scuole italiane. 

Nelle elezioni per il rinnovo dei rappresentanti sindacali nelle scuole, la Uil Scuola si conferma come sindacato solido e coerente e punto di riferimento stabile dei lavoratori del settore.

C’è molta soddisfazione nella segreteria nazionale Uil Scuola, nei territori, per la bella affermazione elettorale: lo scrutinio in atto conferma, infatti, le previsioni all’indomani del voto.
La Uil Scuola, si conferma sindacato che aumenta – per la sesta volta consecutiva – i consensi.

Non era facile, né scontato – osserva il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi – soprattutto dopo i momenti difficili che hanno messo a dura prova le istituzioni del paese, la scuola e la sanità sono state investite e in prima linea.
Da quando sono state introdotte le elezioni per le RSU nelle scuole, siamo l’unico sindacato a non aver mai subito flessioni. Abbiamo sempre avuto risultati in crescita.
Un risultato che premia una linea sindacale coerente, seria, trasparente.

I nostri dirigenti sindacali si sono impegnati moltissimo, insieme alle migliaia di candidate e candidati a cui va il nostro più sentito ringraziamento.
Saranno loro ad attuare, nelle scuole, la linea politico-sindacale della Uil Scuola.
Non vanno dimenticati i tanti lavoratori che si sono impegnati nei seggi e nelle attività di voto che hanno permesso l’espressione della democrazia partecipativa nelle singole Scuola.

Aumentano, man mano che arrivano i risultati finali, le province in cui la Uil Scuola è il primo sindacato in diverse città: Napoli, Massa Carrara, Enna, Treviso, Avellino, Trapani con dati certi.

La Uil Scuola Rua conferma la sua crescita anche nelle scuole italiane all’estero raccogliendo il 58,5% dei consensi. Un docente su due ha espresso il suo consenso, votando i candidati del nostro sindacato nelle più importanti realtà scolastiche italiane nel mondo – Addis Abeba, Parigi, Istanbul, Atene – con punte del 79% di consensi a Stoccarda, 75% a Barcellona, 65% a Madrid.

Print Friendly, PDF & Email
Tags: