Supplenze ATA, la UIL Scuola scrive al Ministero dell’Istruzione: “Stop a cambio incarico dopo assunzione”

Il Segretario nazionale UIL Scuola Giancarlo Turi, scrive al Direttore Generale del Personale Ministero dell’Istruzione per chiedere la revoca della circolare delle supplenze 2022/2023. Nella nuova circolare infatti viene impedito agli aspiranti supplenti ATA di accettare un’altra supplenza annuale o fino al termine delle attività didattiche su altro profilo. Nella circolare presentata ai sindacati, questo punto non era presenta e la modifica, spiega Turi, è sopraggiunta in seguito all’incontro.

“E’ chiaro come la modificazione introdotta sia destinata a sconvolgere del tutto il contesto normativo in cui il personale sarebbe costretto ad effettuare la scelta del contratto di lavoro – spiega Giancarlo Turi nella lettera -. E’ noto, infatti, che l’estrema disomogeneità e frammentarietà con cui vengono assegnati i contratti, viene temperata dalla circostanza che il personale, a posteriori, possa optare per altra supplenza più favorevole rispetto a quella scelta inizialmente. Se questa viene inibita, una volta che si è determinata l’assunzione in servizio, è facile immaginare che si determinerebbero situazioni di fatto totalmente diverse da quelle di diritto”.

In allegato la lettera integrale.

Allegati:

Lettera indirizzata al Ministero Istruzione - RICHIESTA DI REVOCA - Supplenze-ATA-AS-2022-2023
Titolo: Lettera indirizzata al Ministero Istruzione - RICHIESTA DI REVOCA - Supplenze-ATA-AS-2022-2023 (0 click)
Etichetta:
Filename: lettera-indirizzata-al-ministero-istruzione-richiesta-di-revoca-supplenze-ata-as-2022-2023.pdf
Dimensione: 439 KB

 

 

Print Friendly, PDF & Email