Cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2023

Il Ministero dell’Istruzione, con nota prot. n. 238 dell’8 settembre 2022 e con nota prot. n. 31924 dell’8 settembre 2022 ha pubblicato sia decreto e sia le indicazioni operative per le cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2023.

Nel decreto si precisa che è fissato al 21 ottobre 2022, ovvero al 28 febbraio 2023, limitatamente ai dirigenti scolastici, il termine finale per la presentazione, da parte del personale a tempo indeterminato docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, delle domande di cessazione per raggiungimento del massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo, con effetti dal 1° settembre 2023.

L’accertamento del diritto al trattamento pensionistico sarà effettuato da parte delle sedi competenti dell’INPS sulla base dei dati presenti sul conto assicurativo entro i termini che saranno comunicati con nota congiunta Ministero dell’Istruzione/INPS.

Presentazione delle Istanze

Le domande di cessazione dal servizio e le revoche delle stesse devono essere presentate con le seguenti modalità:

  • i Dirigenti Scolastici, il personale docente (ivi compresi gli insegnanti di religione cattolica), educativo ed A.T.A. di ruolo utilizzano, esclusivamente, la procedura web POLIS “istanze on line”, relativa alle domande di cessazione, disponibile sul sito internet del Ministero. Al personale in servizio all’estero è consentito presentare l’istanza all’Ufficio territorialmente competente in formato analogico o digitale, al di fuori della piattaforma POLIS.
  • Il personale delle province di Trento, Bolzano ed Aosta, presenta le domande direttamente alla sede scolastica di servizio/titolarità, che provvederà ad inoltrarle ai competenti Uffici territoriali.

Le domande di trattenimento in servizio ai sensi dell’articolo 1, comma 257, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 modificato dall’art. 1 comma 630 della legge 27.12. 2017 n. 205, dovranno essere presentate all’Ufficio territorialmente competente in formato analogico o digitale, al di fuori della piattaforma POLIS, entro il termine del 21 ottobre 2022.
Si chiarisce che la presentazione dell’istanza nei termini e nelle modalità sopra descritte è propedeutica al collocamento a riposo, pertanto non potranno essere disposte cessazioni dal servizio per le domande presentate successivamente al 21 ottobre 2022.

Per ulteriori dettagli è opportuno visionare attentamente gli allegati alla presente comunicazione, ossia:

  • Decreto Ministeriale 8 settembre 2022 n. 238.
  • Nota cessazioni personale scolastico anno scolastico 2023/2024.
  • Tabella.

Allegati:

1-Decreto Ministeriale 8 settembre 2022 n. 238
Titolo: 1-Decreto Ministeriale 8 settembre 2022 n. 238 (0 click)
Etichetta:
Filename: 1-decreto-ministeriale-8-settembre-2022-n-238.pdf
Dimensione: 203 KB
2-Nota cessazioni personale scolastico anno scolastico 2023-2024
Titolo: 2-Nota cessazioni personale scolastico anno scolastico 2023-2024 (0 click)
Etichetta:
Filename: 2-nota-cessazioni-personale-scolastico-anno-scolastico-2023-2024.pdf
Dimensione: 363 KB
3-Tabella - requisiti pensionistici
Titolo: 3-Tabella - requisiti pensionistici (0 click)
Etichetta:
Filename: 3-tabella-requisiti-pensionistici.pdf
Dimensione: 103 KB

Print Friendly, PDF & Email